Brr…2


Continua a fare un freddo becco qui a milano…
sono qui davanti al portatile con doppi guanti e coppola tattica a scacchi per tenere il neurone tiepidino.
Attendo l’ultima consegna di quotidiani e poi posso mettermi tranquillo a godermi la mattina e i miei clienti che arrivano tutti assonnati..
Bello..ho iniziato a pensarla così quando mi sono accorto che mi inacidivo pensando che loro possono dormire e rilassarsi e io no…
dopotutto ho scelto io questa vita e di contro io posso vedere la magia del risveglio della città…c’è un passaggio su un libro di Fabio Volo dove lui parla con un panettiere e questo gli spiega che al mattino c’è un momento in cui inizia ad albeggiare e non passa nessuno nessuno…è li che ti senti un po’ il padrone della città…durante la giornata la città è maltrattata da milioni di passi distratti ma li..in quel preciso istante ogni respiro è misurato…ogni minimo alito di vento viene percepito..almeno da me..è bello entrare a far parte integrante di Milano…è forse quell’aspetto che amo così tanto di questa città…suoni lontani di una sveglia che inizia a trillare annunciando un nuovo giorno che sta per nascere…occhi assonnati che si schiudono…smorfie allucinanti disegnate sui visi di tutte le persone del mondo…e in questo momento magico il camion arriva…il dovere mi chiama cavoli…amo questi momenti..

Annunci

2 pensieri su “Brr…2

  1. E’ incredibile pensare quante volte a settembre sono venuta a mangiarmi la mia pizza di Pattini e Marinoni proprio su quelle panchine li 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...