C’est la vie!

Un fazzoletto usato sul banco, fogliettini colorati che svolazzano sotto l’aria del riscaldamento acceso…fuori un rumore di una caldaia invade il corso…un ragazzo barcollante da una notte di eccessi passa,borbotta qualcosa e va via.
Il clochard sotto i portici si rigira tra il rumore sintetico del suo sacco a pelo consumato, russando pesantemente…
Sono contento questa mattina…guardo il mondo e sono leggero..piove ancora su Milano (è già il terzo giorno)…c’est la vie!(non lo dico con malinconia..)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...