5 regole per rimanere in vita durante gli acquisti "quotidiani"..


Non sono polemiche le mie. Vogliono essere solo buoni consigli per non rischiare di essere linciati dai negozianti e non sapere il perchè.

Regola numero 1: quando si entra in un negozio e fuori piove, è buona norma lasciare l’ombrello nell’apposito porta-ombrelli. E’ assolutamente sconsigliato entrare con l’ombrello aperto. L’edicola è un negozio e quindi perfavore quando entrate in un edicola, chiudete l’obrello. GRAZIE. Il motivo?La carta assorbe!!

Regola numero 2: il porta-ombrelli è quell’oggetto di forma cilindrica a volte colorato, che si trova all’ingresso dei negozi o delle edicole.
NON è un cestino per i rifiuti. E’ un porta-ombrelli. Il cestino per i rifiuti è quell’oggetto un po’ più piccolino e di forma solitamente leggermente conica.

Regola numero 3: l’essere che sta dietro al banco a trapanarsi le palle in un negozio è una persona umana.
Respira, mangia, beve e, pensate un po’, fa anche la cacca come ognuno di voi. Posso capire perfettamente che al mondo esistano negozianti a cui ci verrebbe voglia di tagliare la testa di netto, ma siccome noi siamo tutti persone intelligenti e NON facciamo di tutta l’erba un fascio, consiglio vivamente di salutare quando si entra dalla porta.GRAZIE

Regola numero 4: non può esistere il pensiero da parte di un cliente “..tanto poi lo rimette a posto lui (inteso il commesso)..dopotutto è il suo lavoro..”
Sarà anche il mio lavoro, ma non accetto di trovarmi PLAYBOY in mezzo tra COLORA E GIOCA CON I TELETUBBIES e COLORA WINNIE THE POOH.

Regola numero 5: se colui che sta dietro il banco vi dice che non è possibile recuperare un arretrato o che non è ancora uscita una determinata rivista, dire frasi del tipo “Su faccia il bravo…” o “l’edicolante precedente mi conosceva” o ancora “io con l’edicolante di prima spendevo 400 euro al mese di riviste”, non serve assolutamente a nulla. Anzi. A mio modo di vedere non fa altro che alterare la pressione di chi se le sente dire.

Regola numero 6:lo spazio nelle edicole è già poco. Entrare in bicicletta o in motorino non è molto intelligente. Quando il “pilota” risponde male alla richiesta dell’operatore di lasciare fuori qualsiasi mezzo di trasporto, rischia davvero moltissimo.

Se ne vedono di tutti i colori a lavorare a contatto con il pubblico. Da quando però lo faccio anche io, riesco a ipotizzare un po’ di più il perchè di tanta aggressività. Mancanza di fiducia reciproca?

Annunci

4 pensieri su “5 regole per rimanere in vita durante gli acquisti "quotidiani"..

  1. Visto che oggi mi sembri abbastanza infervorito…(causa pioggia??Mah!)..decido di fare la parte del cliente rompi (non si può dire) e TI FACCIO NOTARE CHE IL TITOLO DICE: “5 REGOLE PER RIMANERE IN VITA DURANTE GLI ACQUISTI”..TU INVECE NE HAI FORNITE BEN 6!!!HAI SBAGLIATOOOOO! AH AH AH!

    (Comunque, d’ora in poi seguirò alla lettera i tuoi consigli…si sà mai..alla mia vita e a quella dei miei commercianti ci tengo!)

  2. grazie del consiglio. è un buon consiglio. 🙂
    continuo a leggerti e ad apprezzare sull'”alterblog” ma commentare mi sembra un pò un sacrilegio. quindi commento qui.
    prima o poi passo dalla tua edicola. sai che io, contrariamente ad ogni buon senso (fidati sulla parola), amo le riviste di cucina. -quindi: una che ti chiede “cucina no problem” potrei essere io! ;)-
    (cmq non so cucinare e sono in conflitto perenne col cibo, forse amo le riviste per quello. who know. in fondo l’edicolante è anche un pò psicologo… spiegami tu).

  3. :-D..5 anni fa iniziavo il mio lavoro da edicolante e ti posso garantire che ho ascoltato più persone parlare dei loro problemi che altro…
    E’ incredibile davvero vedere (lo dico anche nell’alterblog!) come una figura sconosciuta come l’edicolante dia un’idea di sicurezza che nessun altro commerciante da..
    l’edicolante entra proprio a far parte della vita di una persona in tutto e per tutto e me ne rendo conto ogni giorno nella mia piccola “casetta”…oltretutto, caso vuole, stavo per finire a fare psicologia all’università…sono appassionato anche di quel ramo in genere…soprattutto di quel che riguarda i bambini…
    comunque sarai assolutamente la benvenuta quando vorrai..di riviste di cucina ne ho un buon numero di solito…così potrai sfogare la tua curiosità verso questo argomento!!:-D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...