Lonely Planet


La luce che di solito accompagna le mie serate all’insegna della lettura arriva da dietro sulla tastiera e illumina, timida, questa sensazione di libertà che mi pervade.
Una serata tutta mia. Inaspettata come non mai. E allora è un po’ strano scoprirmi emozionato a entrare nel mio blog, digitare user e password per entrare e mettermi a far scivolare le dita su questa tastiera lasciata ferma e inutilizzata per troppo tempo.
Mi piacerebbe poter fare più volte questa cosa e provare per tante volte questa sensazione di traballamento ma penso non sarebbe più la stessa cosa.
Quindi va bene così. Arriverà il momento dell’indipendenza e sarà bellissimo perchè sognato e agognato.
Una bottiglia d’acqua vicino e un pacchetto di biscotti aperto al suo fianco formano una bella coppia.
Lui un po’ grassoccio e lei alta e sagomata.
Stasera mi sono sentito davvero importante anche se ho fatto davvero pochissimo. Mi sono sentito utile come non mai perchè l’ho aiutata a fare 1 millesimo di quello che deve consegnare.
Quello che mi fa più piacere è che al posto delle 6, potrà appoggiare la testa sul cuscino alle 5.00.
E’ solo un’ora, ma in questo periodo di grosso impegno penso siano importanti anche i minuti guadagnati.
Grazie di avermene dato l’opportunità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...