Luci a….Milano..!

Ieri il lavoro è stato protagonista principale della mia lunghissima giornata..a volte mi chiedo se mi sto facendo risucchiare troppo dal vortice..arriva però puntuale il pensiero, che mi tranquillizza..o mi inquieta?mah..
Non mi è mai piaciuto dover dipendere..nel lavoro mi sono svincolato diventando “Piccolo imprenditore” (che professionalità eh!)..nella vita ho sbagliato una volta sola..da allora mai più dipendente di nessuno/a..dalle date..beh li non ho ancora imparato..
Nella vita del Davide, ogni anno c’è una data dell’anno dopo a cui arrivare per poter fare qualcosa..mi sento come in un video games in cui ogni livello si sblocca solo e solamente se passi il precedente..
Ma è davvero così la vita..forse si..forse no..non so..
Il fatto è che questi pensieri mi hanno assalito ieri sera mentre, alle 20 passate, sfrecciavo in zona Stazione Centrale (splendida zona!) per dirigere il musone della mia C3 verso Sesto.
Fermo davanti al Pirellone mi è venuto da girarmi indietro verso la “mia” zona Garibaldi…e sono rimasto praticamente stregato fino al “Peeet” irritato della signora nella minicar dietro.
Tutto il vialone che taglia in due Piazza Repubblica era illuminato da due file ordinate di grattacieli illuminati e in fondo si vedevano ancora luci..non so bene perchè ieri sera mi hanno fatto quell’effetto ma mi è piaciuto stare li un secondo di più a guardarle mentre si stendevano sotto il mio sguardo…
Stranissimo comunque questo animo..il 14 di novembre compirò la bellezza di 26 anni..non dico di essere vecchio ma vorrei essere già al punto di conoscermi abbastanza da capirci dentro qualcosa..e invece no..momenti di buio totale si inseguono con altri di spensieratezza inspiegabile..sono da internare?magari si…
Nel frattempo scappo dall’ambulanza che sta venendomi a prendere…1°..staccare leggermente la frizione e dentro una generosa manciata di acceleratore..quando guardo ancora nello specchietto retrovisore prima di svoltare a destra vedo un’immagine che mi fa sorridere..La signora nella minicar è ferma al semaforo…la macchina dietro di lei non ha frenato in tempo..Mai disturbare il “Dado” che sogna!
La punizione divina…poveretta!EH EH..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...