Non sapevo cosa mettere come titolo e allora….

Che giornatine ragazzi.
Sono stanco stanco ma quantomeno soddisfatto di quello che sto facendo.
Ogni giorno di più comunque mi rendo conto della bellezza della vita in tutte le sue sfumature.
Quanto sacrificio per arrivare a determinate vette (o obiettivi come si vogliano chiamare) e quanta soddisfazione quando ci si arriva e, per pochi secondi, si gusta quella sensazione stupenda di felicità.
[Papà a miniDavide di 6 anni: Ricorda, le cose sospirate sono le più belle perchè una volta raggiunte danno una soddisfazione unica]
Ieri ho visto un’intervista ad Arturo Brachetti, il trasformista italiano più famoso nel mondo, e sono rimasto colpitissimo dalla sua età: 51 anni.
D’aspetto, gli avrei dato al massimo 35 anni.
Al bando le note di gossip o i giudizi troppo estetici e superficiali, la cosa che mi ha sorpreso di più, è stata la sua propensione al gioco come stile di vita.
Lui è davvero un bambino e vive come tale.
In primis: gli piace davvero tanto il lavoro che fa.

Agli inizi della sua carriera non esisteva il trasformismo vero e proprio e lui ha creato (a quanto raccontava) quest’arte.

Non esistono scuole e per ora (giustamente) non vuole mostrare i segreti a nessuno.
Come un bambino che si diverte a fare sorprese e scherzi a tutti, lui vive la sua vita nel gioco.
Vi immaginate che bello sarebbe vivere in quel modo?
Certo..molti piaceri dei grandi sparirebbero ma….quanta innocenza e ingenuità ci sarebbe nel mondo?
Sarebbe un male o un bene?
Da ieri mi arrovello alla ricerca di una risposta soddisfacente e, come il più delle volte, questa ricerca risulta vana.
Ho riposto anche questa domanda nella scatoletta vicino a “E’ nato prima l’uovo o la gallina”, “Chi siamo” e “Dove andiamo”…
Prossimo “investimento” nel breve periodo è: bicicletta nuova…vendo quella vecchia che mi risulta scomoda (ormai a una certa età si cercano le comodità) e ne comprerò comoda e non impegnativa.
[Si avvisano i signori lettori che le trasmissioni riprenderanno al più presto….]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...