Suggestioni…

A volte capita di ritrovarmi a viaggiare nella mia testa…viaggi brevi si intenda…
Pochi piccoli scampoli di luci e colori…memorie di tempi passati e ormai, purtroppo, senza quella concretezza leggera che le contraddistingue.
E’ per questo che a ogni immagine c’è una suggestione precisa…un ricordo legato forte forte dal filo della memoria.
Le stelle. Quegli incredibili puntini luminosi appiccicati lassù, nel cielo…quelle mi ricordano le estati passate in mezzo a un prato con gli amici a ridere, cantare, parlare…mi ricordano le mezz’ore passate disteso a pancia in su a guardare quello spettacolo di cui oggi, troppo spesso, mi dimentico la bellezza…mi ricordano il mistero e la passione con la quale ammiravo quella bellezza e pensavo a quanto siamo insignificanti esseri dal valore immenso.
L’acqua. I pomeriggi passati a giocare con le ginocchia sbucciate, la voglia di correre più forte di quanto mi ha sempre permesso madre natura e i litri di “sollievo” bevuti da quella fontanella mezza arruginita che rappresentava così tanta felicità…
Si arrivava a casa alla sera, bruciacchiati dal sole e ammaccati non dalle botte o dai tagli rimediati scivolando sull’erba, ma dall’orgoglio di quel pallone che finiva sempre nella porta sbagliata [uff]
Il cuore. Quel cuore che ancora oggi, esattamente come 15 anni fa, batte all’impazzata quando vede qualcosa che somigli anche vagamente all’idea di Amore che ho in testa.
Quell’idea infantile che mi porto dietro, illuso come sono che prima o poi la troverò. O forse troppo realista come sono, quando credo che non la troverò mai ed essendo totalmente tranquillo sotto quel rassicurante pensiero.
La pelle. Quella che mi ha sempre dato le sensazioni più visibili, tangibili e dannatamento non occultabili [ri-uff]
Si perchè quando sei troppo vero c’è poco da fare…è vera anche la tua pelle…e parla come tante bocche che insieme cantano fortissimo, le note del tuo “dentro”.
Quella pelle che ancora in questo preciso istante dopo anni e anni di vita, mi crea imbarazzo con quello sfarfallìo che accompagna un emozione forte…l’emozione della suggestione…l’emozione della sensibilità…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...