E’ dura.
Ieri sera a letto per una buona mezz’ora mi sono girato e rigirato senza successo.
Il motivo?boh…pensieri e parole, mi bombardavano quel brandello di cervello rimasto ormai solo e sano nella mia testa.
Niente di particolare..i soliti tarli da scorpione (Deasense dovrebbe capirmi)..niente di più e niente di meno…i soliti tarli per un piccolo pezzetto di pellicola fotografica super sensibile…che appena riceve anche solo un piccolo riflesso di luce, rimane scottata…tatuata per sempre dagli eventi…
Come un letto di un fiume scavato tra rocce millenarie o i km di canyon che solcano i deserti americani…

Annunci

3 pensieri su “

  1. Caro, dolce Dado, cucciolo,
    tu non hai un brandello di cervello sano, ma hai un cervello ben funzionante. Ricco di cellule di materia grigia come amava dire Hercule Poirot, se sei in un momento di crisi o se hai avuto qualche batosta, non sei l'unico che le ha!
    Sei Scorpione? Adoro gli scorpioni come segno zodiacale pensa che io ho un ascendente che fa paura nello scorpione, per cui mi sento molto scorpione anche io, e oltre a quello anche abbiamo un'altra cosa in comune siamo del segno del cane, puo' essere non vero tutto questo, ma ci fa piacere ogni tanto dirlo e crederci. Il guaio degli scorpioni è che vanno molto fondo nelle situazioni, e sono sensibili, il segno del cane manco a dirsi sono leali, fedeli, onesti…allora? Qualcuno ti ha "deluso" e stai ripensando a quanto hai dato? "Non lo farò mai più!" forse dirai! Ma ricordi sei onesto e leale e buono, hai il cuore di un bimbo….smettila di rimuginare, dormi!
    Un bacio :*
    cri

  2. ahhhhhhhh…. mi spiace che non dormi, ma … almeno non mi sento sola… mi sono svegliata alle 4 e, senza un apparente motivo, non ho più dormito… ora ho gli occhi che bruciano dal sonno… capperus dado, spero che troveremo presto sulla nostra strada delle persone finalmentein grado di apprezzarci ed amarci come meritiamo…

  3. Ciao Criiii…
    Niente di particolare..come ho scritto nel "pezzo", passo questi periodi di riflessione…questo è un po' più lungo del solito ma dopotutto che posso fare?
    l'unica cosa è aspettare…far scorere un po' di "tic tac" sotto i miei occhi e portare pazienza…
    Le delusioni, i pensieri che affollano la testa e riguardano il "quanto abbiamo dato" e il "quanto avremmo dovuto dare" non contano più molto…
    Nel medioevo le città, dopo 4 o 5 attacchi, non stavano li ad aspettare quello successivo…si fortificavano e aggiungevano ronde di guardia.
    Una mano che continua a sfregare contro qualcosa, si difende facendo il callo…
    Lo si fa per non soffrire o provare dolore…
    Cara Marty…
    siamo una specie in via d'estinzione ma, credimi, sono certo che prima o poi saremo felici…cerchiamo di essere positivi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...