Moon@Car

Nessun inganno. Solo due corpi intrecciati prima dall’anima e poi dalla sostanza.
Parole non dette, sospiri che significano tutto e niente. Vetri appannati che dicono solo una cosa. Questo è il nostro mondo e non vogliamo altro. Non conta chi siamo, dove andiamo e cosa stiamo facendo. Conta ora.

Siamo in due in un ambiente popolato per tutta la settimana da uno. Il passato, il presente, il futuro è niente senza questo momento. E’ uno. Va colto come un fiore di campo. Delicato leggero e fragile. Un ambiente a misura d’uomo che, piano piano si allarga sempre più fino a contenere, stretti nella nebbia di quei vetri appannati, due corpi interi. Due menti in delirio da onnipotenza. Due cuori che battono in uno solo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...