Sto bene..

Dentro la testa di ognuno di noi c’è un mondo. Un mondo di suoni, colori, pensieri….docili isole a cui aggrapparsi durante le bufere di una vita che ci porta inevitabilmente prima o poi a naufragare…
A volte sento dire che è inutile “struggersi” di dolore, strapparsi i capelli, farsi un fegato grande come un cocomero…insomma…è inutile vivere “sentimentalmente” la propria vita.
Il pensiero di tantiè semplicemente l’accontentarsi…su tutti i fronti…fare un bel fascione di tutto quanto e metterlo a tacere sotto una buona dose di cinismo…di insensibilità….

Ma che senso ha?

Ho capito e sottolineo il fatto che è importante il viaggio e non la meta…è importante godersi le onde della vita. E’ importante non guardare a quando la nostra vita potrebbe cambiare, ma godere dei cambiamenti che inevitabilmente ci sono ogni mattina che ci mettiamo in posizione verticale ma…io non mi accontento….
Io non posso accontentarmi di quello che sono, di quello che ho, dei sentimenti che provo..non posso accontentarmi di prendere i miei sogni e le mie esigenze per buttare tutto nel cestino dell’immondizia.
Per anni ho vissuto cercando di ricalcare un mondo in cui non mi ci trovavo…da anni vivo cercando di essere ciò che sono, perchè penso che solo così potrò, per tutti i giorni della mia vita fino alla fine, guardarmi allo specchio senza dover abbassare lo sguardo…

Annunci

27 pensieri su “Sto bene..

  1. è bello non accontentarsi..a volte però vogliamo sempre di più..raggiungiamo la felicità e la buttiamo perchè vogliamo sempre di più..e alla fine rimaniamo senza niente..Succede quindi che a volte dovremmo imparare ad essere felici di quello che abbiamo..non di quello che vorremmo…

    • Cara Superwoman,
      in campo sentimentale, a parer mio, accontentarsi vuol dire mozzare parte del proprio essere a favore dell’altra persona…questo non lo posso accettare…Io sono come sono, con pregi e difetti…se mi devo sentire male, se non posso avere il dialogo che vorrei, insomma, se devo avere problemi per stare accanto ad una persona, è meglio neanche continuare…amore è uguale a problemi?mi pare proprio di no…sbaglio?

  2. ah beh..in quel campo direi di no..se ci sono più problemi che felicità direi che non è neanche amore o comunque non vale la pena di continuare..
    ..se quella persona non ti accetta per come sei e vorrebbe che fossi diverso..allora non tiene a te..

    • …e soprattutto, se in quella persona non riesco a vedere quello che vorrei, non posso pretendere un cambiamento ne forzarlo…
      a volte voler bene a una persona significa avere anche l’onestà d’animo (almeno questa è una mia opinione) di prendere una scelta difficile…che magari non ti aspettavi mai di dover/voler prendere…rischiare di passare per insensibile o altro…si è un pericolo abbastanza evidente ma io devo potermi sentire a posto..non riuscirei a vivere bene sapendo di aver influenzato in qualche modo contro il suo volere, un’altra persona…non posso proprio farlo..
      ma toglimi una curiosità…tu tieni un blog?

  3. beh certo,ti potrei dire per esperienza quasi personale,che se però hai amato o ami quella persona,non pensi sia giusto concedergli una seconda chance?a volte le persone ti sanno sorprendere,non danno tutte se stesse subito…han bisogno di capire chi hanno davanti..è nei momenti difficili che si tira fuori il vero essere.Almeno per me è sempre stato così..ovvio che poi è tutto personale.
    Per ora mi piace gironzolare per blog,non ne ho ancora uno mio…

  4. Ho amato quella persona ed ora non la amo più…proprio per il fatto che mi ha dimostrato nel corso dei mesi che non è la persona che sto cercando…non posso stare vicino a una persona che non mi riesce ad esprimere ciò che prova…vorrebbe dire avere un muro tra di noi…è una relazione quella?…se ami una persona capisci perfettamente quando è il momento di chiudere per non farla soffrire più di tanto…a volte è proprio perchè si ama una persona, che si decide di troncare…se non funziona non funziona…c’è poco da fare…
    da dove viene questo soprannome (superwoman)?

  5. mi dispiace….a parte che prima dici di non amarla..e ora dici che hai troncato perchè la ami??eheh..
    non è nient’altro che un soprannome dato da un’amica..poca fantasia..

  6. dove ho scritto che non la amavo?ora, che è finita, posso dire che le voglio bene, ma proprio perchè non voglio più stare con lei (visto che non è la persona che voglio accanto) non posso più dire che la amo…un po’ contorto ma abbastanza comprensibile penso…cmq sinceramente che questa mia idea venga compresa dal mondo mi interessa relativamente…che passi per lo “stronzo” di turno (visto che ho notato poco fa che siamo arrivati a questo punto) mi interessa relativamente…quello che mi interessa è che io sono in pace con me stesso e non ho rimpianti, rimorsi e ripensamenti…!tutto qui 🙂

  7. non volevo attaccarti..ma hai scritto all’inizio”Ho amato quella persona ed ora non la amo più”..tutto qui..
    mi spiace..non condivido questo concetto dell’amore..è qualcosa di più profondo rispetto a quello che appare dalle tue parole..magari mi sbaglio..
    e finchè sei contento te..basta..tutti son contenti..(anche se è una visione egoistica..)..

  8. non ce l’ho con te…in questo blog cerco sempre di garantire il massimo del rispetto per ogni idea…
    non vedo perchè sia una visione egoistica…io non mi sono limitato nel rapporto con questa persona…l’ho vissuto al max, ho cercato di essere me stesso sempre e comunque e questo andava benissimo a lei…se io in tutti questi mesi ho tentato di vedere se le sue caratteristiche mi andavano bene e mi sono accorto che non è così, posso essere definito egoista decidendo di chiudere?
    non mi pare…è un modo come un altro di capire che non è il caso di andare avanti…forzare un sentimento non è una cosa possibile…l’ho amata, ho vissuto al meglio questo sentimento per mesi e mesi non tralasciando nulla, ho fatto presente quello che non mi piaceva, le sono stato vicino per un periodo per cercare di capire se era un cambiamento fattibile (quello che volevo) oppure se stavo forzando una cosa troppo grande per lei…insomma…credo che definirmi superficiale (o poco profondo) sia un qualcosa di inappropriato…però rispetto la tua idea…
    a mio modo di vedere quello che io sto cercando di difendere e trovare è proprio quel qualcosa di profondo, che mi ero convinto ci fosse con lei ma che alla fine non c’è stato…

  9. penso solo che l’amore sia un qualcosa che vada al di là del vedere cosa puoi trarre da una persona..io ho amato una persona con i suoi difetti(tanti) e pregi (altrettanti)..,il vivere ogni giorno un rapporto,prendere quello che può darti il presente..la quotidianità è fondamentale in ogni rapporto. E’ quello che intendevo nel mio primo intervento: saper godere dell’oggi, ci rende più aperti e disponibili ad affrontare i problemi,che ci sono in ogni tipo di rapporto. Accettare certe caratteristiche dell’altra persona è la prima forma d’amore..
    Io non imposto i miei rapporti su quello che posso ottenere nel futuro,ma casomai sul “posso affrontare il futuro con questa persona?”..
    poi oh..dipende dai casi specifici..non si può generalizzare troppo

  10. Bravissima…allora probabilmente mi sono espresso male io…anzi sicuramente…non intendevo che io voglio vedere cosa trarre..non sono così materiale e soprattutto superficiale…intendevo semplicemente: “posso affrontare un futuro con questa persona?”
    Se mi rendo conto che questa persona non basa il rapporto sul dialogo (per me fondamentale), posso pensare che tra qualche anno, quando avremo un mutuo da pagare o un bambino da crescere, questa persona mi potrà supportare?
    Se mi rendo conto che le idee si uniformano alle mie per non urtarmi, come faccio a impostare un futuro con una persona così? Se ci sono questi problemi alla base del rapporto ha senso andare avanti?un rapporto che nasce già impregnato di problemi, come farà a sopravvivere andando avanti nel tempo?

  11. Beh certo..in questo caso non ha senso continuare..almeno se ne sei certo al 100% che questa persona non possa cambiare;)

  12. Purtroppo non posso essere sicuro che sia un percorso che lei voglia fare autonomamente…non posso chiederle di cambiare per me….di aderire alle mie richieste…sarebbe magari ciò che voglio io ma non sarebbe quasi sicuramente ciò che vuole lei…(sto parlando di dialogo..non di cose strane o particolari…

  13. ah ok..capito..
    ..spero tu possa rimanere stupito..sai..quando si rimane stupiti è una cosa bellissima! e poi in questo caso è una sua scelta..che magari farà o magari no..
    Io sono rimasta colpita positivamente da certi cambiamenti passati..mai smettere di crederci è diventato il mio motto..
    mai chiudere del tutto certi rapporti..soprattutto con le persone che si amano..e se i problemi sono di questi tipi..

  14. beh…abbiamo due idee diverse di un rapporto d’amore…per me se i problemi iniziano da queste cose (seppur apparentemente banali)….

  15. non ho detto che sono banali eh..ho solo detto che se gli altri aspetti della persona ti piaciono,gli altri forse..se l’altra persona vuole, si possono sistemare..parere personale..

  16. …non se influenzano il rapporto tra le due persone…e a mio modo di vedere il dialogo sta alla base di tutto…se non c’è dialogo, dialettica, se non ci si racconta tutto senza imbarazzi e forzature il rapporto non può andare avanti…prima o poi muore…se si parla solo di come si sta…se oggi si sta bene o si sta male…direi che non va molto bene..,.

  17. spero che ci sia…non perchè io mi reputi un’entità soprannaturale (anzi) ma perchè sono esigente su alcuni aspetti che reputo fondamentali…per me l’importante comunque, è non svegliarsi un giorno rendendosi conto di avere accanto la persona che NON vuoi…e accorgermi aver tradito un po’ anche me stesso…

  18. eh guarda..penso che bisogna cambiare un pò..è bello condividere la vita con qualcuno..se lo vuoi..trovarai il modo per “essere un pò meno esigente” e vedrai che starai bene comunque con te stesso.. perchè amare è condividere..

  19. l’esigenza non può diminuire perchè si basa su valori che non sono bellezza fisica o lunghezza dei capelli (quindi secondari per me)…il dialogo, la capacità di esprimere la propria opinione o una sensazione senza forzature o vergogna davanti all’altro è un qualcosa che non si può trattare o tralasciare…in un rapporto come lo intendo io, almeno, non si può…avere accanto una persona significa condividere dopo tutto…come si fa a condividere senza esprimersi totalmente?

  20. concordo con te..il rapporto deve essere basato sulla condivisione, sulla complicità, sulla libertà di dire e fare ciò che si vuole.. purtroppo non siamo tutte persone uguali,quindi c’è chi raggiunge questo traguardo in maggior tempo rispetto ad altri..è lì il nocciolo della questione.. se si parlano di determinati problemi,poi ci vuole pazienza per vedere i risultati.. ovviamente se si è disposti ad aspettare. Se il rapporto invece è logoro,stanco..allora è un’altra questione sicuramente.

  21. una parte di questo rapporto, basato sul dialogo e sulla condivisione, deve crearsi in maniera innata all’inizio del rapporto…se non succede e c’è bisogno che la persona attenda che l’altra raggiunga questo traguardo, quante possibilità ci sono che il percorso fatto sia stato voluto e quante che invece sia stato indotto?

  22. mah guarda..una certa base si deve avere certo..però a volte,almeno parlo per esperienza, certe persone han bisogno di tempo x sentirsi al sicuro con l’altra persona..e non è sempre semplice lasciarsi andare completamente..perchè poi succede che se ti “sblocchi” questa cosa può essere interpretata come “cambiamento improvviso”..non sempre gradito. Se una persona è realmente incapace di creare un certo tipo di dialogo ok..non ha senso continuare.. però ti posso dire con assoluta certezza che alcuni han dei “blocchi” psicologici..appena li scuoti..si spezzano e si mostrano nella loro reale natura. E non è questione quindi di cambiamento indotto..ma scossone per mostrarsi realmente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...