L’ora di fisica…

All’inizio è un turbine, un vortice, un dolore dolcissimo all’anima, che si strappa e si riduce in milioni di pezzettini.
Un pomodoro e una carota centrifugati insieme. Mi immagino così l’inizio di un rapporto con una persona. Un turbine di polpa, acqua e colore che va sempre più veloce.
Momenti che diventano fulmini di un’intensità rara…che non ti fanno pensare…ti fanno vivere con la testa in un pallone che vola in un mondo che non è il tuo.
Con l’andare del tempo, però, varie forze fisiche interagiscono con il tutto rallentando la velocità di giro.
Rallenta rallenta il centrifugato si ferma e inizia la fase di decantazione. (Quark?)
il solido va verso il fondo e si separa dal liquido. Più si lascia fermo il bicchiere più l’acqua diventa meno torbida, meno sporca…la visuale si amplia e si riesce a intravedere anche oltre(National Geographic??)
Oltre all’euforia del momento, oltre alla bellezza di quei momenti…della conoscenza, di quegli attimi nell’immaginarsi (senza esagerare) un futuro con quella persona. nel vedere con la fantasia come sarebbe. Nel chiedersi dove si andrà, cosa succederà prima di convincersi a vivere giorno dopo giorno senza programmare nulla…che forse è la cosa migliore…(Discovery Channel!!)

Cmq…

Se in quel preciso momento tutto va bene…se, insomma, ciò che vedi nel bicchiere ti fa riprendere velocità e il liquido ricomincia a sporcarsi… se la polpa ricomincia a fondersi con il liquido indissolubilmente…talmente tanto da farla apparire acqua cristallina…forse sei a una svolta nella tua vita…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...