Space..

Foglio bianco sullo schermo, tastiera sfondata sotto le dita e sguardo stanco che si guarda a destra e a sinistra.

Sono nella mia nuova stanza. E’ inusuale scrivere a quest’ora, è inusuale tutto in questo momento per me. Dalla manopola della porta d’ingresso alla scrivania, al letto vecchio di 15 anni fino ad arrivare a me stesso. Mi sento fuori contesto. Sono euforico di tutto ma penso ci voglia un po’ di assestamento.

Forse non voglio crederci ancora. Forse devo ancora lasciarmi andare…devo allargarmi fino a riempire perfettamente ogni angolo del mio spazio…fino a una settimana fa era una piccola stanzetta divisa tra due uomini…ora è una grande mansarda con un terrazzo munito di ciclamini e un limone e due Velux che guardano il cielo…in questo momento nero inchiostro.

Scatole, scatoline e scatoloni invadono ogni angolo ma buona parte della mia roba è già libera di scorrazzare…è il mio spazio…è qualcosa di incredibilmente “saporito”..una sensazione di buono sulle labbra e tra le pieghe del cuore…spengo la lampada sulla mia scrivania, guardo il cielo e vedo qualche stella nei piccoli scorci di limpido che mi sovrastano.

E’ bello. Tutto qui…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...